In coppia si dimagrisce meglio!

 

Ultimamente mi arrivano molte più richieste da parte di coppie di fidanzati, marito e moglie, mamma e figlia, che desiderano iniziare un percorso insieme.

Se interpretate la dieta con il suo significato originale, di sane abitudini alimentari, allora non potrete prescindere dalla condivisione di queste con il nucleo familiare. Mangiare bene e farlo insieme è un investimento sulla salute di tutta la famiglia.

Il piano alimentare sarà il più possibile simile, proprio perché si fonda su principi di educazione alimentare che vanno portati avanti negli anni, al netto di problemi di salute che imporranno gli adattamenti necessari.

Al di là di una base comune, che facilita spesa e preparazione dei pasti, serviranno strategie individualizzate su gusti e stile di vita di ognuno: studio, lavoro, sport, tempo libero…

La “dieta” deve essere gustosa, si possono sperimentare nuove ricette e reinventare quelle classiche con un’attenzione maggiore agli ingredienti.

È prevista la serata libera con gli amici, l’occasione di un compleanno o una gita al mare: fanno e faranno parte della nostra vita, ed è importante imparare ad integrarli correttamente nella gestione della propria alimentazione a lungo termine.

Non sempre il partner è pronto al cambiamento e può diventare un ostacolo nel proprio cammino verso gli obiettivi. Sappiamo che l’esempio è un ottimo stimolo, e i benefici sperimentati possono invogliare anche la controparte a provarci.

E se per il momento non ci pensa proprio, chiedetegli almeno di mangiare eventuali  golosità lontano da voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *