Suggerimenti per le vacanze di Natale

 

No, non vi dirò come recuperare le calorie del pranzo di Natale o di dividere la vostra fetta di panettone con qualcuno.

Per le festività natalizie vi invito a godere del buon cibo con gli occhi, il naso, il cuore e la mente, oltre che con il gusto. Vivere il momento presente con attenzione e dedizione, attraverso un’alimentazione consapevole e senza giudizio.

Noi facciamo così: ogni anno acquistiamo qualche panettone artigianale, che ci godiamo a colazione, per assaporarlo con calma e appetito. E senza distrazioni: buona norma, infatti, vorrebbe la televisione spenta ai pasti.

Preferisco acquistare un prodotto artigianale, che premi il lavoro di panifici e pasticcerie locali, talvolta anche grazie ai mercatini di Natale organizzati dalla scuola. E lo aspetto con gioia, il mio panettone (più di uno in realtà), proprio perché caratteristico di questo periodo limitato dell’anno. Se iniziassi a mangiarlo a settembre, probabilmente non avrebbe più lo stesso fascino per i miei sensi, assuefatti da un consumo ripetuto e prolungato.

E allora, quali sono i miei suggerimenti per Natale?

Trascorrere queste vacanze un po’ diverse, dedicandovi a quelle attività che trovano poco spazio nella vita frenetica di sempre. Cosa ne dite della lettura? Ecco, questo secondo me è proprio un “buon” suggerimento per Natale, anche da mettere sotto l’albero!

Questi sono due libri che non parlano di diete, finalmente.
Aprono uno sguardo su un modo di mangiare più consapevole e sul funzionamento delle nostre abitudini, seguite il link per vederli:
Buon Natale.
Eva Da Ros

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *